Gianfranco Plenizio

Guest Book



Nome:
Testo:
Per cortesia scrivi "nospam" qui sotto:
Beppe    2018-02-08 (13:25:32)

Ti ho sempre apprezzato, fin dal primo incontro in un ristorante romano assieme a Flavia: umanamente e artisticamente sei sempre stato per me un punto di riferimento di cui parlavo con tanto piacere (e orgoglio, l'ammetto) ai miei amici. non dimenticherò mai le volte che hai suonato per Nora, mia figlia e tua "nipote". Arrivederci

Valentina     2018-02-08 (13:04:43)

...in silenzio aspettava le mie lugubrazioni...erano sedute di psicanalisi praticamente...parlavo, parlavo...vent'anni fa!

Claudio Paradiso    2018-02-07 (15:05:03)

È confortante, molto confortante, avere un sito bello come questo che ci ricorda l'uomo e l'artista Gianfranco. E ascoltarlo suonare Clair de lune. Ci manca un bel po'. Claudio

Alia    2018-02-07 (14:06:49)

Ricordo le barzellette con una punta di dialetto ma non troppo, perchè potessimo capirle tutti.. Ricordo quella volta che suonò per zia una composizione che la descriveva.. e rendeva davvero eheheh Ricordo "solo un goccino Alia devi assaggiare!".. Uno zio che sapeva essere tenero e burlone e mastro mescitore. Ciao Zio!

Daniela Bovi    2018-02-07 (14:03:18)

Ciao Gianfranco !

Pagine: << < 1 2 [3] 4 5 > >>